Sostanze pulite e non pulite

Sostanze bonificate

La stazione di lavaggio esegue lavaggio di cisterne dopo il trasporto delle sostanze qui sotto indicate e dei gruppi affini:

 

  • Alimentari

alimentari grezzi

alimentari raffinati

 

 

  • Sostanza chimiche

sostanze chimiche appartenenti alle classi ADR: classe 3, classe 8, classe 9 (salvo eccezioni menzionate nella lista “Sostanaze non bonificate”)

sostanze chimiche non appartenenti alle classi ADR,

 

Le sostanze chimiche, dal punto di vista organizzativo (a causa di motivi tecnologici e commeciali della stazione di lavaggio) vengono suddivisi nei seguenti gruppi di sostanze:

 

Acrilici

Coloranti

Lattici

Naftalene

Collanti

Acidi

Basi

Oli leggeri

Oli densi

Paraffine

Urea

Miscele di stucco, cementi, calce, bentonite, ecc.

Granulati PVC, ecc.

 

(per sostanze chimiche appartenenti ai gruppi sopra non menzionati contattare addetti della stazione di lavaggio prima del lavaggio)

 

 

 

Sostanze non bonificate !!!

Per motivi tecnologici e di sicurezza, la stazione di lavaggio non esegue il lavaggio delle cisterne dopo il trasporto delle sostanze:

 

-le quali per il lavaggio richiedono l’uso dei solventi quali acetone, toluene, ecc.,

-la quali necessitano temperature superiori a 100 (°C),

-fortemente odoranti (per es. ammoniaca),

-riportate nelle classi ADR:

classe 1,

classe 2,

classe 4.2,

classe 4.3,

classe 5.1,

classe 5.2,

classe 6.1,

classe 6.2,

classe 7,

-le quali, anche se elencate fra le classi ADR delle sostanze bonificate, riportano però alla seconda o alla seconda e terza posizione del numero d’identificazione della pericolosità il numero “3”, ovvero: “x3” o “x33” (sostanze altamente infiammabili),

-le quali, anche se elencate fra le classi ADR delle sostanze bonificate, riportano però alla seconda o alla seconda e terza posizione del numero d’identificazione della pericolosità il numero “6”, ovvero “x6” o “x66” (sostanze tossiche)