Istruzioni sulla linea di lavaggio

Commissionamento del lavaggio, decorso del lavaggio stesso, accettazione della cisterna lavata :

  • il lavaggio della cisterna viene commissionato dal conducente del veicolo direttamente alla stazione di lavaggio, secondo le disposizioni date dalla sua azienda di spedizioni, perciò il conducente, da parte della stazione di lavaggio, viene riconosciuto come persona competente per commissionare il lavaggio e successivamente anche per l‘accettazione e il controllo della cisterna dopo il lavaggio avvenuto e come rappresentante dell’azienda committente il lavaggio

  • i dati di contatto di fax ed e-mail dell’ufficio del box di lavaggio, per poter di inviare l’ordine di lavaggio, altre indicazioni, schede di sicurezza, ecc. sono riportati nella sezione “Contatti”

  • il conducente presenta l’ordine di lavaggio del veicolo su uno specifico modulo e lo conferma con la propria firma; il modulo “Ordine di lavaggio” viene pubblicato anche sul presente sito, vedi “Ordine di lavaggio”

  • al momento della richiesta del lavaggio il conducente elenca e presenta i documenti (CMR, scheda di carico, scheda di sicurezza, ecc.), relativi al prodotto, dopo cui trasporto deve essere lavata la cisterna; in questo modo, secondo la richiesta effettuata viene scelto l’opportuno procedimento tecnologico di lavaggio

  • nella richiesta di lavaggio il conducente indica il prodotto successivo, il quale verrà caricato nella cisterna dopo il lavaggio, in base a quello verrà di nuovo verificato e valutato il procedimento di lavaggio scelto

  • le condizioni della cisterna prima del lavaggio vengono sempre controllate dagli addetti alla linea di lavaggio, secondo le condizioni iniziali della cisterna prima del lavaggio viene di nuovo valutato il successivo procedimento di lavaggio; eventuali stati anomali, accertati sulla cisterna, vengono fotografati

  • se il conducente non comunica il prodotto successivo, il quale verrà introdotto nella cisterna lavata, dalla stazione di lavaggio viene sempre effettuato solo il lavaggio standard corrispondente all’ultimo prodotto trasportato, perciò dopo, nel carico successivo, nella cisterna possono essere introdotti solo prodotti di carattere similare!, in nessun caso, dopo il lavaggio standard, possono essere caricati prodotti di alta purezza chimica, prodotti aventi caratteristiche dei solventi o detergenti di efficienza maggiore rispetto al processo di lavaggio stesso, prodotti anche in tracce non compatibili con il prodotto precedente, ecc.

  • per i prodotti trattati e non trattati dalla stazione di lavaggio KOVOPROGRESS vedi “sostanze bonificate e non bonificate”

  • se il conducente richiede un lavaggio speciale per es. per un prodoto di alta purezza chimica, dipende sempre dall’esperto parere tecnico del personale della linea di lavaggio, se tecnologicamente si è in grado di provvedere a raggiungere con il lavaggio il grado di pulizia richiesto, nel caso contrario tale lavaggio verrà rifiutato

  • la stazione di lavaggio si rifiuta in ogni caso di lavare delle sostanze non assimilabili fra di loro, per es. “alimentari/sostanze ADR”!, esegue soltanto la pulizia standard dopo l’ultimo prodotto trasportato

  • la stazione di lavaggio viene regolamentata dalla regola della catena di trasporto: con il lavaggio della cisterna il trasporto del prodotto giunge a termine

  • la stazione di lavaggio viene regolamentata dalle direttive EFTCO, le quali presentano la definizione della cisterna lavata

  • il conducente ha l’obbligo di controllare di persona la cisterna lavata dietro la richiesta del personale della linea di lavaggio, se sussistono dei dubbi di alcun genere sulla qualità del lavaggio eseguito, è tenuto a non accettare l’opera e a richiedere un nuovo lavaggio fino a raggiungere la qualità di pulizia desiderata

  • le casse di armature e i tubi di scarico vengono lavati secondo la richiesta del lavaggio dal conducente; se il tubo di scarico non è contrassegnato dal numero di matricola, tale fatto viene menzionato sull’attestato ECD sul lavaggio

  • alla stazione di lavaggio il conducente è l’ultima persona che viene in contatto con la cisterna lavata

  • al conducente consigliamo di utilizzare i servizi di sigillazione dei carichi (passaggi superiori) e degli scarichi della cisterna dopo il lavaggio eseguito e accettato dal conducente; i numeri dei sigilli sono riportati sull’attestato ECD rilasciato

  • il conducente, con la firma e accettazione dell’attestato ECD rilasciato sul lavaggio della cisterna, accetta l’opera e in quel momento assume anche la responsabilità per la cisterna lavata – secondo le direttive EFTCO

 

Il procedimento sopra indicato del commissionamento del lavaggio e il suo rispettamento minimizza eventuali futuri problemi e reclami e riguarda tutti i soggetti interessati nella ripetuta catena della distribuzione dei prodotti:

“…carico – trasporto – lavaggio della cisterna – carico…”

Condizioni commerciali :

 

  • Vi ringraziamo per aver scelto la nostra stazione di lavaggio !

  • la chiave del calcolo preventivo del prezzo di lavaggio della cisterna trovate nella sezione “Composizione dei prezzi”

  • la valuta della fatturazione per il pagamento dei nostri servizi è la CZK, il cambio in EUR poi secondo il rapporto attuale valido il giorno, quando è stato fornito il nostro servizio, secondo il cambio della Banca Nazionale Ceca (ČNB), vedi: www.cnb.cz

  • saremo lieti di accettare i pagamenti dei nostri servizi senza contanti

  • per rendere possibile il pagamento dei nostri servizi senza contanti, ci permettiamo di chiederVi di inviarci un ordine di lavaggi per tutto l’anno o degli ordini parziali dei lavaggi, agli indirizzi e-mail/fax, vedi “Contatti”, ci aspettiamo dalle aziende di spedizioni – committenti, per una fatturazione senza problemi, che compilino sull’ordine di lavaggio i propri dati esatti, compresi i dati sulle filiali, indirizzo preciso di fatturazione, persone di contatto e tel./fax/e-mail di tali persone

  • il pagamento dei nostri servizi in contanti viene richiesto nei casi, quando dal committente del lavaggio non è stato inviato un regolare ordine di lavaggio, quando si tratta di aziende che iniziano a utilizzare i nostri servizi, quando i dati dell’azienda del committente sono poco chiari e incompleti o nel caso di un grave infrazione alla disciplina di pagamento

  • alla stazione di lavaggio è installato il bancomat

  • Vi ringraziamo per la Vosrta correttezza e puntualità nei pagamenti !

 

Coordinate bancarie dell’azienda KOVOPROGRESS, spol. s r. o. :

 

 

Titolare del conto: KOVOPROGRESS, spol. s r. o.

Istituto bancario: VOLKSBANK CZ, a. s., Heršpická 5, CZ – 658 26 Brno

Numero del conto: 4060009566 / 6800
IBAN: CZ73 6800 0000 0040 6000 9566
BIC-SWIFT: VBOE CZ 2X