Dati sulla società

Breve descrizione delle caratteristiche dell’impianto di lavaggio


  • il lavaggio delle cisterne avviene nello stabile della stazione di lavaggio attrezzata con una corsia di lavaggio a passaggio, suddivisa in una parte per il lavaggio delle sostanze ADR e una parte per il lavaggio delle sostanze fuori ADR ed alimentari


  • il mezzo di lavaggio portante è sempre l’acqua potabile e chimicamente trattata, la durezza dell’acqua viene mantenuta al valore inferiore o uguale a 0,1 (grado tedesco, dH ), (l’acqua riciclata già usata non viene utilizzata per il lavaggio delle cisterne!)

  • sorgente di acqua calda della temperatura di 70 (°C)
7 x impianto Kränzle
  • sorgente del vapore della temperatura di 150 (°C)
2 x generatore di vapore Certuss 300
  • teste giroscopiche di lavaggio
5 x
  • attacchi di vapore
4 x
  • pompa ad alta pressione 11 (bar)
1 x
  • detergenti
sempre con attestato
  • processi tecnologici di lavaggio
sempre quelli approvati dai fabbricanti dei detergenti, secondo le esigenze tecnologiche del committente di lavaggio, secondo le categorie delle sostane da bonificare e il grado di pulizia richiesto
  • indicazione della disinfezione
viene registrato, nel caso di lavaggio ripetuto della cisterna vengono alternati vari tipi di disifettanti
  • asciugatura delle cisterne dopo il lavaggio
1 x generatore di aria calda
  • smaltimento ecologico dei rifiuti
il 100% di tutti i residui generati dalla linea di lavaggio viene smaltito ecologicamente, con il massimo rispetto per l‘ambiente
  • attestato dell’avvenuto lavaggio

dopo che dagli addetti all’impianto di lavaggio viene effettuato il controllo del risultato del lavaggio, il conducente sarà invitato ad eseguire il controllo dei veicolo a cisterna lavato; se il risultato della pulizia corrisponde alle condizioni richieste nell‘”Ordine di lavaggio”, il conducente accetta la cisterna lavata come pulita, dalla stazione di lavaggio viene rilasciato l’attestato ECD. Il conducente, con la sottoscrizione e l’accettazione dell’attestato, approva di aver eseguito il controllo personale del risultato di lavaggio, con perizia e correttamente, l’ha approvato e con tale operazione accetta la cisterna lavata e, dopo aver lasciato la stazione di lavaggio, assume per essa piena responsabilità, come da direttive EFTCO